IL LAVORO NELLA RETE

Più di 30 sportelli, in ogni provincia, per l'occupazione e l'inserimento lavorativo

OBIETTIVO LAVORO

In coerenza con il “Patto del lavoro”, la Regione Emilia-Romagna ha messo in atto un PIANO DI INTERVENTO PER L’OCCUPAZIONE con la finalità di erogare sul territorio regionale servizi di supporto per le persone inattive o in cerca di lavoro.

In questo contesto di forte attenzione alle problematiche del lavoro, AECA (in quanto Associazione di Enti di formazione professionale presenti in tutti i territori provinciali) è accreditata dalla Regione Emilia-Romagna come soggetto aggregato e fa parte della Rete attiva del lavoro per l’erogazione delle misure e delle prestazioni di politica attiva del lavoro: consulenze mirate e laboratori per l’orientamento alle opportunità lavorative; promozione di tirocini in imprese; certificazione delle competenze; servizi di incrocio domanda/offerta di lavoro; accompagnamento alla creazione d’impresa.

GLI SPORTELLI LAVORO VICINI A TE

Per lo svolgimento di questi servizi, AECA può contare sulla forza territoriale dei propri associati, che garantiscono sedi in tutte le province, e sul rapporto con altri importanti partner, quali CESCOT, CONFIMI, CONFORM, ECIPAR, ENFAP, FORMART, IAL, IRECOOP.

Questa ampia rete di soggetti, coordinata centralmente da AECA, si basa su più di 30 sportelli del lavoro che danno risposte concrete alle persone disoccupate e le accompagnano in un percorso di ricerca del lavoro o di reinserimento professionale.

I centri associati e i partner di AECA sono in collegamento attivo con il mondo produttivo, grazie a un rapporto organico e strutturato con più di 1.000 imprese. Questa collaborazione tra Enti di formazione professionale accreditati dalla Regione Emilia-Romagna e importanti aziende del territorio garantisce un’offerta di prestazioni completa e diversificata in tutto il territorio regionale, finalizzata alla formazione e al sostegno nell'inserimento o nel reinserimento al lavoro delle persone.

Alle attività formative e ai servizi per il lavoro si dedicano complessivamente circa 350 dipendenti e un ampio numero di collaboratori ed esperti; vengono inoltre messi a disposizione circa 300 laboratori e relazioni stabili e integrate a livello territoriale con Scuole, Imprese, Enti Locali e Istituzioni.